Pubblicato il Codice Etico “Essere Anpas”

È stato presentato oggi, sul sito www.anpas.org, il Codice Etico Essere Anpas. Un percorso, quello intrapreso dall’Associazione Nazionale Pubbliche Assistenze, finalizzato a garantire comportamenti e procedure responsabili volti a migliorare l’efficienza, l’efficacia, la trasparenza e la qualità dell’azione volontaria, a soddisfare i bisogni delle tante comunità che ogni giorno usufruiscono dei progetti e dei servizi dei volontari delle pubbliche assistenze Anpas.

Read the rest of this entry »

Servizio Civile in Croce Verde: iscriviti entro le 14 di venerdì 8 luglio

Prorogato all’8 luglio il termine per presentare la domanda per il Servizio civile nazionale, che, ricordiamo, offre sul territorio nazionale 21.359 posti. I giovani interessati potranno quindi presentare domanda di adesione entro le ore 14.00 di venerdì 8 luglio. Ricordiamo che possono presentare domanda tutti i ragazzi e le ragazze che hanno compiuto il diciottesimo e non superato il ventinovesimo anno di età (28 anni e 364 giorni) alla data di presentazione della domanda.
Servizio Civile NazionaleNell’ambito del Bando nazionale, la P.A. Croce Verde Recco ha aderito al progetto “Build your Life 2016” assieme ad altre P.A. del Golfo Paradiso e del Tigullio.
I giovani interessati, entro le ore 14.00 del 30 giugno 2016, devono presentare la domanda alla nostra Pubblica Assistenza – Croce Verde Recco, via Milite Ignoto 17, 16036 Recco – che deve essere composta dai seguenti documenti:
allegato 2 (domanda di SCN) firmato per esteso;
allegato 3 (dichiarazione precedenti esperienze) firmato per esteso;
• Curriculum vitae (vedi il modello europeo Europass) datato e sottoscritto;
• copia del documento di identità valido;
• fotocopie di eventuali attestati e/o diplomi;
• fotocopia del codice fiscale (cartaceo, tessera o anche tessera sanitaria).

Prima di presentare la domanda consigliamo di informarsi attentamente sul progetto “Build your Life 2016” scaricando la scheda del progetto.
Per ogni ulteriore informazione è possibile chiamare il responsabile al numero 333 8681525, oppure il centralino al numero 0185 721037.

NOTA
Non è possibile presentare domanda per più di un progetto e per più di una sede, pena l’esclusione dalla partecipazione a tutti i progetti del Bando di Servizio civile nazionale.
Non possono presentare la domanda chi abbia già svolto il Servizio civile nazionale, compresi coloro che hanno interrotto l’esperienza prima del termine naturale del progetto per cui erano stati selezionati;  tutti coloro che abbiano riportato una condanna anche non definitiva alla pena della reclusione superiore ad un anno per delitto non colposo ovvero ad una pena della reclusione anche di entità inferiore per un delitto contro la persona o concernente detenzione, uso, porto trasporto, importazione o esportazione illecita di armi o materie esplodenti, ovvero per delitti riguardanti l’appartenenza o il favoreggiamento a gruppi eversivi, terroristici o di criminalità organizzata.

Razeto: “Quando ci ribellammo al pretore”

Nel 2014, in occasione della pubblicazione del volume “Novant’anni rivolti al futuro”, riportammo l’intervista fatta ad Emilio Razeto da Silvia Tosi. L’episodio più curioso riportato nel pezzo fu il rifiuto della Croce Verde (era presidente proprio Emilio Razeto) all’ordine del pretore di andare a raccogliere il cadavere di una persona deceduta da tre giorni. Ecco l’articolo completo: PDF.

Croce Verde in lutto: è mancato Emilio Razeto

Razeto Emilio GiovanniLa scorsa notte è improvvisamente mancato Emilio Razeto, 91 anni, persona conosciutissima a Recco. Razeto era stato per 38 anni nella nostra Pubblica Assistenza, iniziando come cassiere nel lontano 1954. Aveva in seguito ricoperto anche la carica di presidente, dopo Aste, ed aveva ricevuto la massima onorificenza della Croce Verde: il “De Barbieri d’Oro”. La sua presenza nel sodalizio ha segnato gli anni della crescita della Pubblica Assistenza negli anni della ricostruzione prima e del boom economico dopo. Razeto era conosciuto come fotografo, animatore cittadino, ideatore dell’Angolo dei Ricordi di piazzale Olimpia, sostenitore dello studio del genovese nelle scuole, amante delle tradizioni. I funerali si svolgeranno sabato 14 maggio alle ore 15.00 presso il Santuario di N. S. del Suffragio, il S. Rosario verrà recitato venerdì 13 alle ore 20.00 sempre presso la suddetta chiesa.

Aiutaci con il tuo 5 per 1000

Si avvicina la scadenza per la presentazione della dichiarazione dei redditi e, con quest’occasione, ecco la possibilità di destinare una piccola parte del tuo reddito ad un’associazione no profit. È un gesto semplice, che ti permette di sostenere l’avvio e lo sviluppo delle nostre attività, valorizzando le risorse e le competenze  che ogni giorno la Croce Verde Recco impegna sul territorio, soprattutto in questo periodo di crisi economica che vede ridotto il sostegno pubblico.
Anche quest’anno, quindi, ti chiediamo di darci una mano e di devolvere il tuo  5 per 1000 alla P.A. Croce Verde Recco.

Se presenti il Modello 730 o Unico:
• Compila la scheda sul modello 730 o Unico;
• Firma nel riquadro indicato come “Sostegno del volontariato…”;
• Indica nel riquadro il codice fiscale 00651810103

Se non sei tenuto a presentare la dichiarazione dei redditi:
Anche se non devi presentare la dichiarazione dei redditi puoi devolvere il tuo  5 per 1000 alla P.A. Croce Verde Recco.
• Compila la scheda fornita insieme al CUD dal tuo datore di lavoro o dall’ente erogatore della pensione, firmando nel riquadro indicato come “Sostegno del volontariato…” e indicando il codice fiscale 00651810103.
• Inserisci la scheda in una busta chiusa. Scrivi sulla busta DESTINAZIONE CINQUE PER MILLE IRPEF e indica il tuo cognome, nome e codice fiscale.
• Consegnala a un ufficio postale, a uno sportello bancario – che le ricevono gratuitamente – o a un intermediario abilitato alla trasmissione telematica (CAF, commercialisti…). 

 Grazie per il tuo sostegno.

Anpas Day 2016: ecco il programma

Sabato 21 maggio terza edizione di ANPAS DAY, una giornata di incontro e confronto tra i volontari e i dirigenti di ANPAS Liguria e delle pubbliche assistenze. Anche quest’anno si ripropone come un vero e proprio laboratorio delle idee e proposte sulle tematiche che maggiormente ci coinvolgono. ANPAS DAY sarà nuovamente un importante momento di incontro e anche quest’anno si è deciso di includere l’Assemblea ordinaria dei soci, massima espressione della partecipazione associativa. Ecco il PDF del programma.

Scade sabato 21 maggio il bando per il bar sociale

È stato indetto il bando per assegnare la gestione del bar della Croce Verde per il periodo 2016-2020. Di seguito il testo. Per ogni ulteriore informazione si può chiamare la Croce Verde al numero 0185 74234.

BANDO  PER  ASSEGNAZIONE IN APPALTO DELLA GESTIONE DEL BAR SOCIALE CON CONTRATTO DI COMODATO
Il Consiglio Direttivo ha deliberato, in data 5 aprile c.a. di affidare in gestione il servizio bar mediante la sottoscrizione di un contratto di comodato della durata annuale con possibilità di rinnovo triennale se non intervengono fattori ostativi, e cioè dal 1° maggio 2016 al 30 aprile 2017, rinnovabile fino al 30 aprile 2020.
Possono concorrere all’assegnazione le persone in possesso dei requisiti di legge, soci o non soci, mediante apposita domanda da far pervenire in busta chiusa alla Segreteria della Croce Verde entro e non oltre le ore 12.00 di sabato 21 maggio 2016.
Sulla busta dovrà essere specificata la dicitura DOMANDA PER LA GESTIONE DEL BAR.
All’interno dovrà essere contenuto:
1) nominativo della persona o delle persone, con dati anagrafici, recapito telefonico e titolo di studio, che intendono proporsi per la gestione del bar;
2) indicazione della persona in possesso del REC;
3) indicazione di massima delle iniziative che si intendono proporre;
4) precedenti esperienze nel settore o in settore analogo;
5) autocertificazione di insussistenza cause ostative e assenza di carichi pendenti;
6) indicazione de tempi necessari per rendersi disponibili a iniziare l’attività;
7) ogni altra notizia utile per una più corretta e approfondita valutazione.
L’apposita Commissione esaminerà le richieste pervenute e provvederà alla convocazione per il colloquio di approfondimento durante il quale saranno oggetto di particolare valutazione le modalità di effettuazione del servizio e gli orari di apertura del bar.
I gestori avranno l’obbligo di volturarsi a loro nome la licenza di somministrazione delle bevande.
A parità di valutazione i soci hanno il diritto di prelazione.
Il presidente: Stefano Grassi

Aiutaci con il 5 per mille

Anche con la dichiarazione dei redditi di quest’anno puoi destinare il 5 per mille dell’Irpef a favore della P.A. Croce Verde Recco. Come fare? E’ semplicissimo: durante la compilazione del 730 o del modello Unico sarà sufficiente la tua firma e l’indicazione del nostro codice fiscale 00651810103.
Analoga modalità anche per chi non è tenuto a presentare la dichiarazione, ma è titolare di redditi certificati tramite modello CUD.
Per ogni ulteriore informazione puoi chiedere al tuo commercialista o al centro CAF cui ti rivolgi.
Grazie per il tuo aiuto.

 

La Croce Verde ricorda Luca Ferreccio

Sono già passati tre anni da quel tragico incidente in autostrada nel quale Luca e il suo inseparabile amico Simone Picasso persero la vita. Luca era stato milite in Croce Verde prima come obiettore di coscienza ed in seguito come milite volontario soccorritore. Chi l’ha conosciuto, in quel periodo che va dal 2003 al 2006, conserva di lui un ricordo indelebile.
Sulle pagine di EccoRecco scrivemmo: “Una vita infranta troppo presto. Impossibile accettare il verdetto di un destino in agguato in quella maledetta galleria. Guccini cantava: Lunga e diritta correva la strada. Guccini piangeva un’amica. Noi piangiamo per un giovane milite. Uno di noi.”
Per desiderio dei genitori, la Croce Verde Recco partecipa a tutti il ricordo di Luca e si stringe ancora una volta attorno a loro e agli amici in questa triste ricorrenza.

 

Anpas Day sabato 21 maggio a Genova

Torna il prossimo 21 maggio, per la terza edizione, l’ANPAS DAY: un momento di incontro e confronto tra volontari, dirigenti e tutti coloro che direttamente e indirettamente fanno parte del movimento delle pubbliche assistenze liguri (e non solo). Tema centrale di quest’anno sarà la formazione, con molteplici proposte che toccheranno i diversi aspetti della vita delle pubbliche assistenze. L’incontro si terrà all’hotel Tower Genova Airport. [#16anpas dici formazione]