I nostri Militi sul set di un film sull’immigrazione


Sabato 5 maggio un giovane team di soccorso della Croce Verde di Recco, formato da Andrea, Alessia, Susanna, Elisa, Selene, Serena e Giorgia, ha preso parte ad un importante iniziativa organizzata dall’Istituto Scolastico Comprensivo “Avegno Camogli Recco Uscio”.

L’attività sopracitata è stata la registrazione di alcune scene di un cortometraggio riguardante il delicato tema dell’immigrazione e dell’integrazione.

L’idea di trattare questi importanti temi in ambito scolastico, realizzando dei cortometraggi, nasce già nel 2015 con la creazione della pellicola “Baffi”, che raccolse ottimi giudizi da parte dalla critica, vincendo l’importante Giffoni Film Festival per la sezione scuola.

5b1d8544-bc2b-42ec-af6e-70947b1a7a60 8352bff5-c4a2-4985-bce0-ea3d0bec5e1c ee4a9b2b-6aca-4384-b3fb-74780f0fff7b

Il successo di questa iniziativa è continuato nel 2016 con la creazione della serie web intitolata “Caramelle”, anch’essa partecipante all’importante rassegna cinematografica, Roma Web Festival.

Quest’anno i ragazzi si sono messi nuovamente in gioco per la realizzazione di un nuovo progetto sotto la regia e la sceneggiatura di Giotto Barbieri e la coordinazione della Professoressa Sonia Maranci, che ci ha raccontato come lo scopo della creazione di questo cortometraggio sia quello di sensibilizzare i suoi alunni e coloro che vedranno la pellicola, sul delicato tema dell’immigrazione e dell’integrazione minorile.

In particolare la trama riguarda la storia di un giovane migrante, giunto in seguito ad un terribile viaggio in cui ha perso i suoi cari, e dovrà affrontare il percorso di integrazione, che metterà in luce le difficoltà e le paure che ciò comporta, ma anche gli aspetti positivi che la società offre.

Il lavoro per la realizzazione è iniziato circa un anno fa – ci informa la Professoressa – è stato molto laborioso e ha visto i ragazzi impegnati in un primo tempo nella stesura delle sceneggiature, nella preparazione dei costumi e infine nella ripresa delle scene, che proseguiranno nei prossimi giorni, tra Recco, Camogli e Genova dove ci sarà la collaborazione della Cooperativa “Il Ce.Sto” , che da diversi anni segue progetti di accoglienza umanitaria, e ha fornito diversi spunti di riflessione ai ragazzi.

La pellicola finale sarà pronta in autunno, e sarà pubblicata online, con la particolarità che il pubblico durante la visione potrà interagire, scegliendo varie azioni da far compiere ai protagonisti e osservarne le relative conseguenze. Inoltre i ragazzi stanno decidendo se candidare nuovamente il loro lavoro nei vari Festival Cinematografici, provando ancora una volta ad ottenere ottimi risultati.

I ragazzi ci tengono a sottolineare il ringraziamento dovuto ai Comuni di Recco e Camogli con il Teatro Sociale,  l’Istituto Scolastico Comprensivo e la Croce Verde di Recco.

Per i militi della Croce Verde è stata un’esperienza nuova, istruttiva e a cui hanno partecipato attivamente con grande entusiasmo. Inoltre abbiamo avuto l’occasione di mostrare ai ragazzi il significato di essere volontari e mostrare loro come agiamo in situazioni di soccorso, seppur solo in modo simulato davanti alle telecamere.

Rinnovando i nostri auguri alla Professoressa Maranci e ai suoi ragazzi per la riuscita del loro progetto, cogliamo l’occasione per invitare i nostri giovani lettori ad avvicinarsi al mondo della Croce Verde.

Andrea Atzeni